Tour in bicicletta con i bambini: le più belle gite pedalando con tutta la famiglia

Un bambino in sella alla sua bicicletta a Selzacher Witi, vicino Soletta

Per i più piccoli, un tour in bicicletta è un’esperienza fantastica destinata a rimanere impressa nella loro memoria. Molti genitori però sono un po’ intimiditi all’idea di intraprendere un tour in bici. Non ritengono né loro né i figli abbastanza capaci per quest’avventura. MADE VISIBLE by TCS ti mostra come intraprendere con successo e divertimento una gita in bici con tutta la famiglia. Qui trovi semplici e interessanti consigli, pratici suggerimenti per pianificare il percorso, consigli di sicurezza e assistenza nella scelta dell’attrezzatura.

Pianificare un tour in bicicletta con i bambini

Le prestazioni dei bambini possono variare molto a seconda della giornata e tu come genitore non vuoi mica ritrovarti a spronarlo in continuazione. Per far sì che la gita sia un bel momento per tutta la famiglia, scegli il percorso tenendo conto dei seguenti aspetti:

Pochi punti pericolosi

Se il percorso presenta molte insidie, alla fine della gita ti ritroverai stanco e stressato. E non è il caso. In Svizzera ci sono degli itinerari fantastici che si sviluppano praticamente solo su piste ciclabili. Così sarà un relax per tutta la famiglia. I punti più difficoltosi, come le rotatorie o gli incroci, possono anche essere superati a piedi.

Percorso della lunghezza giusta

Quanti chilometri può fare tuo figlio? Fai in modo che pian piano prenda confidenza con le gite in bici, magari trainandolo nel rimorchio o agganciato alla bici di un genitore. Stare seduti a lungo annoia. I percorsi per principianti sono lunghi 15-20 chilometri, quelli di livello intermedio 20-30 chilometri, mentre i bambini con più esperienza dai 10 anni in su possono percorrere anche 40 chilometri. Oltre alla lunghezza del percorso, a fare la differenza sono anche le pendenze. E questo ci porta direttamente al prossimo punto.

Terreno pianeggiante, poca pendenza

Scegliere i rapporti può essere impegnativo per i bambini. Per questo all’inizio ti consigliamo di individuare un percorso pianeggiante, dove i piccoli devono cambiare marcia raramente e possono esercitarsi senza stress. In Svizzera, gli itinerari pianeggianti si sviluppano soprattutto intorno ai laghi o lungo i fiumi. 200 metri di dislivello complessivi sono fattibili anche per chi è alle prime armi. Se vuoi pianificare un itinerario in bici ti consigliamo il servizio di SvizzeraMobile, che ti permette di tracciare facilmente il tuo percorso su una mappa, calcolandone la lunghezza e il profilo altimetrico. Un abbonamento costa CHF 35.– all’anno, ma le funzioni di base sono disponibili anche senza. Un servizio gratuito per la pianificazione di itinerari in bicicletta è il Routing OSM.

Pause regolari e divertenti

Perché una gita in famiglia possa dirsi riuscita è fondamentale divertirsi. Un giro in bici con tutta la famiglia non è pensato per migliorare la propria forma fisica. Programma quindi delle pause regolari. Guarda se ci sono dei punti ristoro lungo il sentiero. Parchi giochi, ruscelli pianeggianti o semplicemente una bella radura in un bosco sono un piacevole diversivo. Non dimenticare il cibo, per non rimanere senza energie. Per i principianti è sicuramente consigliabile fare una pausa ogni 6-7 chilometri.

Possibilità di accorciare il percorso o di prendere i mezzi pubblici

Individua possibili scorciatoie in anticipo. Se più o meno a metà percorso ti rendi conto che le energie iniziano a mancare, devi avere un piano B. Due valide soluzioni sono prendere delle scorciatoie o proseguire con i mezzi pubblici. Scegli il percorso in modo tale da poter eventualmente percorrere la seconda metà dell’itinerario in treno o in autobus.

Il nostro consiglio extra: lascia il momento migliore alla fine, così le fatiche saranno ricompensate

Per dirsi riuscito, un tour in bicicletta con tutta la famiglia deve culminare con una destinazione d’interesse, come un parco avventura, un punto panoramico, un museo, un parco giochi, un’area barbecue o un lido. Per motivare i bambini, può essere una buona idea pianificare il momento clou verso la fine dell’itinerario. Anche perché, dopo essersi sbizzarriti nel bosco o in uno stabilimento balneare, a volte mancano le forze per tornare indietro.

L’attrezzatura giusta per una gita in bici con tutta la famiglia

Bagaglio

Avere l’attrezzatura giusta ci fa viaggiare molto più rilassati. Uno zaino pesante in spalla è scomodo. Ti consigliamo quindi di fissare il bagaglio al portapacchi o di riporlo in sacche o borse laterali. Una pratica soluzione può essere anche stivare tutto in un rimorchio o una cargo bike, che sono estremamente capienti.

Lista delle cose da portare:

  • Casco da bicicletta
  • Cibo e bibite, anche fuori pasto
  • Abiti di ricambio se dovesse cambiare il tempo o dovessi sudare
  • Crema solare e cappello per le pause
  • Pompa, camere d’aria di riserva e leva per copertoni: riparare un foro mentre si è in viaggio è una cosa da esperti. È più semplice montare una nuova camera d’aria, anche se è un’operazione che richiede comunque un po’ di pratica. Ad ogni modo, ormai molti copertoni sono dotati di una protezione antiforatura.
  • Accendino e giornale, se vuoi grigliare

Scegliere il mezzo di trasporto giusto: rimorchio per bici, cargo bike, aggancio per bici o trailer bike?

Sosta durante un giro in bici con i bambini: biciclette da bambini, rimorchietti, trailer bike e bici da adulti parcheggiati a lato del sentiero di fronte a dei cespugli.

A partire da quale età si può portare un bambino a fare un tour con la sua bicicletta personale? Naturalmente dipende molto dal grado di esperienza. È abituato ad andare in bici nella vita di tutti i giorni? Riesce a seguire il tracciato? Riesce a frenare con precisione in corrispondenza di un incrocio? Sa indicare correttamente quando svolta e riesce a manovrare la bici con una mano sola senza vacillare? Per fare pratica e metterti alla prova visita il sito web del TCS. La seguente tabella può darti un’indicazione di massima sulla scelta del mezzo di trasporto:

Età Mezzo di trasporto
Meno di 6 anni Seduti in un rimorchio per bici, un seggiolino o una cargo bike
6-9 anni Agganciati alla bici di un adulto o trailer bike
De 9 anni in su In bicicletta da soli

Non hai la certezza che tuo figlio riesca a completare il percorso guidando la sua bicicletta da solo? In tal caso, aggancia la sua bici a quella di un genitore. Così il piccolo potrà percorrere alcuni tratti in autonomia e venire trainato lungo altri.

Pur essendo costoso, il rimorchio è una soluzione che le famiglie apprezzano molto per le loro escursioni in bici perché permette di trasportare anche dei bagagli. E poi, proteggendo da sole e vento, è molto confortevole anche per il bambino. Ad alcuni modelli si può aggiungere un seggiolino per trasportare anche bimbi molto piccoli. Ci vuole però un certo allenamento per trainare un rimorchio con due bambini dentro e, in tal caso, può essere utile avere una bicicletta elettrica. Un’alternativa sono le bici cargo, altrettanto sicure e confortevoli. E se non hai né un rimorchio né una cargo bike? Una possibilità è prenderne una a noleggio. carvelo2go noleggia bici cargo in tutta la Svizzera a tariffe convenienti.

Naturalmente puoi fare un giro in bici anche mettendo tuo figlio nel seggiolino. Se si sente a suo agio ed è posizionato correttamente, non c’è nulla che lo impedisca.

Come comportarsi durante un’escursione in bici in famiglia

I genitori devono stare davanti o dietro ai bambini?

Idealmente due adulti dovrebbero viaggiare con circa 3-4 bambini. A quel punto una persona si posiziona in testa e una in coda. E se è presente un solo adulto? Deve mettersi davanti o dietro? Non c’è una risposta univoca. Dipende dall’esperienza e dal carattere dei bambini. Se rispondono bene ai richiami, sui tratti più facili possono anche precedere l’adulto, che così potrà tenerli d’occhio e spiegare poi che cosa possono ancora migliorare. Se però ignorano o fraintendono gli avvertimenti, allora è meglio che l’adulto si metta in testa. In tal caso occorre però prestare maggiore attenzione e ci si deve girare di frequente, tanto che potrebbe essere utile montare uno specchietto retrovisore sulla propria bicicletta.

In linea generale, su percorsi non conosciuti e strade molto trafficate è comunque preferibile che i bambini seguano i genitori. Se invece circolano pochi veicoli o se il percorso è chiuso al traffico i bambini possono anche precedere, imparando gradualmente ad assumersi la responsabilità di capofila.

In bicicletta si può circolare uno di fianco all’altro?

Viaggiare in bicicletta in fila per due è consentito solo in situazioni specifiche, ossia in gruppi con più di 10 persone, in zone d’incontro, su piste ciclabili segnalate e su strade secondarie. Ma in tutti questi casi non si deve comunque intralciare il traffico.

Quanti bambini posso portare con me in bici?

È consentito un solo seggiolino per bicicletta, più una trailer bike o un rimorchio per bici a uno o due posti. Complessivamente, quindi, con una bici per adulti è consentito il trasporto di tre bambini al massimo: uno sul seggiolino e due nel rimorchio. Con una trailer bike il numero massimo si riduce a due: uno sulla bici e uno sul seggiolino.

A cos’altro devo prestare attenzione quando vado in bici con dei bambini?

Anticipa le situazioni di rischio e fai notare eventuali pericoli anche ai bambini, come qualcuno che all’improvviso potrebbe scendere da una macchina parcheggiata. Usa prudenza anche sui binari. Afferra saldamente il manubrio con entrambe le mani e attraversa perpendicolarmente. Sulla ghiaia lo spazio di frenata si allunga e in curva si può anche scivolare.

Per ulteriori domande e risposte sul mondo della bicicletta consulta la nostra pagina dedicata.

Consigli di sicurezza per i tour in bicicletta con i bambini

Controllo di sicurezza per le bici

Verifica per tempo che tutte le bici, i rimorchi e i seggiolini siano in buono stato. I bambini crescono in fretta, e tu dovresti accertarti che le loro bici vadano ancora bene. Così avrai ancora tempo per eseguire le riparazioni necessarie, oppure procurarti o noleggiare un’altra bicicletta.

Controllare le dimensioni della bici per bambini

  • Il bambino riesce a stare seduto sulla bici in posizione eretta e ad impugnare comodamente il manubrio?
  • Seduto sul sellino, ce la fa ad appoggiare saldamente entrambi i piedi a terra?
  • Riesce ad afferrare ed azionare bene i freni oppure gli risultano troppo duri o troppo morbidi?

Se devi acquistare una bicicletta nuova, accertati che il telaio sia della dimensione giusta, come descritto in questo articolo sul nostro blog.

Controllare e-bike e bicicletta

Una bici cargo in stile auto da corsa con bandierina riflettente, adesivi catarifrangenti per i cerchi e divertenti sticker riflettenti

  • I freni fanno presa? Le ruote si bloccano completamente?
  • I copertoni sono in buono stato oppure sono crepati e consumati?
  • Gli pneumatici sono abbastanza gonfi?
  • La catena è oliata? Il cambio rapporti funziona?
  • Per le e-bike: la batteria è carica? Devo portarmi dietro una batteria di riserva?
  • La luce funziona? Nel nostro blog trovi tutti i consigli per l’acquisto di una nuova luce per la bicicletta.
  • Sono presenti tutti i catarifrangenti obbligatori? Per garantire la visibilità laterale è opportuno dotare i raggi di appositi stick riflettenti o catarifrangenti.
  • Se stai cercando delle idee creative per rendere più visibile la tua bici, dai un’occhiata alla nostra galleria per il fai da te.

La manutenzione regolare da parte di un meccanico di biciclette eviterà che tu debba interrompere il tour in bici per colpa di una catena rotta.

Controllare il rimorchio per bici

  • I copertoni sono in buono stato oppure sono crepati e consumati?
  • Gli pneumatici sono abbastanza gonfi?
  • La luce posteriore funziona?
  • Sono presenti due catarifrangenti bianchi anteriori (a destra e a sinistra) e due rossi posteriori?
  • Affinché il rimorchio risulti visibile anche di lato, è opportuno dotarlo di stick riflettenti o catarifrangenti per raggi.
  • Infine ti consigliamo anche di montare un’asta con una bandierina di sicurezza.

Controllare il seggiolino della bici

  • Il seggiolino è adeguato alle dimensioni del bambino e i poggiapiedi sono regolati all’altezza giusta?
  • Il seggiolino è montato al centro? L’equilibrio va bene?
  • Le viti di montaggio sono avvitate correttamente?
  • Inoltre ti consigliamo di dotare il seggiolino di catarifrangenti. Scopri qui come applicare dei catarifrangenti al seggiolino con creatività.

Chiarire in anticipo le regole di comportamento con il bambino

Prima di iniziare l’escursione in bici, esponi ai tuoi figli le principali regole di comportamento:

  • È vietato sorpassare.
  • Procedere in fila indiana, eccetto nei casi in cui è consentito che un adulto stia di fianco (vedi le regole di circolazione menzionate precedentemente).
  • Quando un adulto ordina lo stop, fermarsi immediatamente a destra al margine della strada.
  • Stare pronti a un incrocio e partire solo dopo il via libera da parte di un adulto.
  • Guidare con cautela!

Ripassare brevemente le principali norme di circolazione

Le escursioni in bici sono un’ottima occasione per approfondire le norme di circolazione insieme a tuo figlio. Prima della partenza, ripassate le regole insieme:

  • Segnali stradali particolarmente importanti sono i cartelli di stop e di obbligo di dare la precedenza. Ribadisci al bambino che con questi cartelli e la relativa segnaletica orizzontale deve sempre fermarsi.
  • Mostragli come è contrassegnata la ciclopista e qual è il segnale corrispondente.
  • Spiegagli che i veicoli che provengono da destra hanno diritto di precedenza, a meno che non ci si trovi sulla strada principale.
  • Esercitati a svoltare a sinistra insieme al bambino
    • Guardare dietro.
    • Fare un chiaro cenno con la mano./li>
    • Preselezione.
    • I veicoli che giungono in senso inverso hanno la precedenza.
  • Esercitati anche sul comportamento da adottare in una rotatoria.
    • Guardare dietro.
    • Spostarsi verso il centro della strada.
    • I veicoli nella rotatoria hanno diritto di precedenza.
    • Nella rotonda, viaggiare al centro della carreggiata.
    • Uscendo dalla rotonda, fare un chiaro cenno con la mano

Sul sito web del TCS ti mettiamo a disposizione del materiale adatto ai bambini per esercitarsi con la guida in bici.

Indossare il casco, anche nel rimorchio per bici

Che tu e i bambini dobbiate indossare un casco è scontato. Prima di partire per un lungo percorso in bicicletta ti consigliamo di soffermarti a controllare la regolazione del casco, in modo che non prema e rimanga fermo in caso di caduta. Qui trovi i principali consigli. Tra l’altro dovrebbero mettersi il casco anche i bambini all’interno del rimorchio, così sono protetti anche in caso di un eventuale ribaltamento.

Renditi visibile

Una bicicletta elettrica color argento con borse posteriori ad alta visibilità, clip per raggi e un disegno riflettente sul telaio

Biciclette, rimorchi e persone devono essere visibili! Stando alle stime, un incidente su due sarebbe infatti evitabile se l’automobilista avesse anche solo un secondo in più per reagire. Indossa quindi colori chiari e luminosi! La sera e di notte, gli strumenti più efficaci in termini di visibilità sono i catarifrangenti. Nella nostra galleria di prodotti puoi trovare numerosi capi e accessori riflettenti e luminosi. E poi abbiamo preparato tante divertenti idee per il fai da te per rendere te e i tuoi veicoli più visibili con qualche semplice accorgimento. Il divertimento è garantito.

Le più belle gite in bici con tutta la famiglia

I nostri tour in bicicletta sono stati testati insieme ai bambini. E sono quindi assolutamente a misura di famiglia. Per ogni destinazione trovi una mappa con il percorso esatto, qualche proposta di attività, ulteriori suggerimenti per la tua gita e qualche consiglio per mangiare.

Veloanhänger mit Kindern und Velo vor dem Flussufer der Aare mit einer Feuerstelle und einer Sitzbank

Tour in bicicletta sul percorso dell’Aare: ercursione da Soletta ad Altreu, il paese delle cicogne

Familienvelotour Sempachersee Kanton Luzern: Velo mit Anhänger und Kind fährt dem Uferweg des Sempachersees entlang.

Un entusiasmante tour in bicicletta per famiglie nella Svizzera centrale: giro intorno al Lago di Sempach

Tour in bicicletta a misura di famiglia nel Seeland: giro intorno al Jolimont

Gite in bici in famiglia: un entusiasmante tour nel Vallese

Altre belle gite in bicicletta per famiglie sono inoltre disponibili su La Svizzera in bici.

MADE VISIBLE by TCS Gruppo redazionale

Commento